Tendenze

Per tutti, ma non per sempre

Mondi contigui

Il mondo del food ha preso in prestito alcune strategie di marketing nate in altri settori. Come il trend di far leva, nei confronti degli acquirenti, sui concetti di esclusività e irripetibilità che scaturiscono dalle campagne pubblicitarie dei brand della moda. Espressioni come “limited edition” e “capsule collection” si ritrovano, quindi, anche quando si tratta di pasta, acque minerali o vini di grandi marchi alimentari. Una strategia che può essere sperimentata con successo pure nell’ambito di gelaterie e pasticcerie artigianali.

 

Brillante idea

Il termine “capsule” è stato coniato negli anni Settanta da Susie Faux, titolare della boutique Wardrobe a Londra per indicare la scelta di pochi capi base classici da abbinare tra loro. La capsule collection è una linea composta
da pochi elementi collegati tra loro da uno stesso tema oppure una collaborazione “pro tempore” fra due brand. Anche nel mondo della pasticceria di recente si parla sempre più spesso di capsule, per esempio in alcuni periodi dell’anno come Natale e Pasqua o in occasione della festa della mamma o della donna; si propongono
prodotti particolari con packaging esclusivi, come capsule di panettoni o di cioccolatini. Un esempio di coranding in pasticceria è la capsule collection di mini cake al cioccolato presentata l’anno scorso da una nota pasticceria milanese in collaborazione con l’azienda Baileys.

Eventi e ingredienti

“In genere i nostri gusti limited edition sono legati a eventi, come la settimana della moda – spiega Massimo Grosso, gelatiere di Terra Gelato, a Milano – oppure quando è disponibile una materia prima solo per un particolare periodo, ad esempio le fragole Candonga pugliesi raccolte ancora prima di giugno”. Attualmente la gelateria propone il gusto cannolo siciliano con la ricotta che arriva direttamente dalla Sicilia finché non fa troppo caldo per produrla. L’estate scorsa la stracciatella è stata presentata in cinque differenti declinazioni; la vetrina ospita regolamente sei gusti di cioccolato ma ogni tanto diventano dieci. Le edizioni limitate durano da una settimana a un mese; sono pubblicizzate tramite la cartellonistica in negozio e su instagram.

A breve termine

Concetto simile è limited edition che prevede la produzione di un solo prodotto con particolari caratteristiche, in pochi esemplari e limitato nel tempo. Nell’estate del 2014 un famoso brand industriale, per festeggiare i venticinque anni del suo gelato su stecco, ha creato una limited edition in collaborazione con Dolce&Gabbana; mentre quest’anno la sua produzione esclusiva è ispirata alle cantiche dantesche. Un altro marchio ha proposto, cooperando con una chef stellata, gelati limited edition che si ispirano al cannolo siciliano. Il biscotto Oreo ha lanciato lo scorso anno una limited edition promossa da Chiara Ferragni; quest’anno la testimonial è Lady Gaga.

Chef in campo

A Melbourne una gelateria ha proposto quest’anno “the Piccolina Gelato Project”; si tratta di otto chef che a turno, per otto settimane, presentano tre gusti in edizione limitata. Lo chef Victor Liong, che gestisce un noto ristorante cinese a Melbourne, ha proposto i gusti crema pasticcera al tè al gelsomino, caramello bruciato e la versione fredda del bubble tea. Lo chef Tom Sarafian ha presentato gelato allo yogurt infuso con zafferano persiano e baccello di vaniglia ricoperto di cagliata di frutto della passione; gelato al formaggio feta con mamool, dolcetti mediorientali a base di fichi; sorbetto all’ananas con gocce di olio di arachidi e basilico.

 

Ritmo serrato

Carlo Valenti ed Elena Carrara sono i titolari della gelateria Menoquattordici a Nembro, in provincia di Bergamo. La limited edition è il loro cavallo di battaglia, rappresentato da un gusto differente ogni settimana. Ad esempio Gold, fatto con cioccolato bianco caramellato e melograno; oppure Foresta Nera, rivisitazione in chiave gelato della famosa torta, con cioccolato fondente senza lattosio, pan di spagna al cioccolato e amarene. “I clienti apprezzano molto il fattore novità, è importante cambiare proponendo in vetrina qualcosa di diverso e la limited edition funziona”. La lavagna in negozio, instagram e facebook sono i mezzi per comunicare i gusti nuovi.

Tags
Mostra di più
Back to top button
Close
Close