Sostegno alla ricerca

Eventi di successo

Da Venzone in Friuli a La Spezia con la Marina Militare, fino a Napoli in piazza Vanvitelli per un compleanno speciale.
Si sono così susseguite diverse iniziative correlate al sostegno della ricerca scientifica della Fondazione Veronesi da parte del gelato artigianale.
E con l’inizio dell’estate è uscita l’ultima campagna pubblicitaria sul quotidiano La Repubblica.

 

Venzone, il miracolo

Quando due forti scosse di terremoto rasero al suolo nel 1976 Venzone e Gemona in Friuli, pochi avrebbero scommesso sulla rinascita di questi luoghi storici. Invece la tenacia e la caparbietà degli abitanti ha vinto la partita sul “mostro”. In particolare Venzone è stata ricostruita pezzo per pezzo riutilizzando ogni pietra di ciascuna costruzione, riposizionandola nella sua sede originale. Un lavoro di decenni che ha portato a un risultato straordinario. In questa località risorta, Vincenzo Aiello, pasticciere Campano, ha riportato alla luce un’antica tradizione della zona, riproponendo nella sua pasticceria “D’Altri Tempi”, sapori antichi del territorio, quali la torta preparata con farina di miglio. In questo contesto non poteva mancare il sostegno alla Fondazione Veronesi, con una giornata dedicata al gelato artigianale. La cittadinanza si è unita, Sindaco in testa, nei festeggiamenti e nella promozione della ricerca scientifica.

La Spezia, il porto

Ospiti della Marina Militare, in occasione delle giornate organizzate al Villaggio del Porto di La Spezia, nell’ambito dell’iniziativa “prevenzione a gonfie vele”, si è splendidamente inserito il convegno dedicato al gelato artigianale. Nella circostanza, la ricercatrice della Fondazione Veronesi, Elena Dogliotti, ha tenuto una conferenza pubblica sulla sana e corretta alimentazione, fornendo consigli e dati scientifici sullo stato di fatto della necessaria prevenzione sull’insorgere di malattie cardiovascolari, tumorali e sulla piaga dell’obesità. Il gelato artigianale è stato il vero protagonista della giornata, grazie anche al grande lavoro della gelateria Nonna Papera che ha realizzato gusti di gelato ai frutti rossi e ai frutti secchi, offrendo ai numerosi convenuti sia una degustazione gratuita sia curiosità e informazioni sulla preparazione dei mantecati e sulla scelta oculata delle materie prime.

Napoli, il compleanno

In piazza Vanvitelli, una delle più belle di Napoli, la gelateria Fantasia Gelati condotta dalla famiglia Amicarelli, ha voluto festeggiare il ventennale del gruppo (sono diversi i locali Fantasia Gelati in città) con una festa in piazza. Musica, saltimbanchi per la gioia dei più piccoli e degustazioni gratuite di gelato hanno reso speciale un giorno particolare. Non poteva mancare in questo contesto il sostegno alla Fondazione Veronesi attraverso la generosa offerta di parte dell’incasso della giornata. Presente all’evento il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e numerosi ospiti illustri. Il tutto all’insegna del buon gelato artigianale che fa bene e aiuta la ricerca!

 

LA RICERCA

Elena Dogliotti, stimata ricercatrice della Fondazione Umberto Veronesi, prosegue in questo terzo appuntamento, il percorso per introdurci sempre più nel mondo della ricerca. Per quanto riguarda le vitamine si ricorda che la loro funzione è quella di aiutare a stimolare il sistema immunitario e a ridurre l’infiammazione oltre che agire anch’esse da antiossidanti, aiutando a combattere gli effetti dello stress ossidativo che porta a malattie croniche, come quelle cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro. Il contenuto di vitamina C nei frutti di bosco è determinato da numerosi fattori, tra cui la specie, la varietà, la coltivazione, il clima, la stagione, la maturazione, la regione di coltivazione, il tempo e le condizioni di conservazione.

La vitamina C è presente in grande quantità in ribes e fragole, che ne rappresentano la fonte più ricca tra tutte le specie di frutti di bosco. Le bacche sono quelle che accumulano dall’ambiente più ferro, calcio, fosforo e minerali. I minerali sono riconosciuti come potenzialmente essenziali per la salute umana in quanto svolgono un ruolo importante nello sviluppo delle ossa e dei denti e sono fondamentali per la contrazione muscolare. Questi elementi sono coinvolti in vari e rilevanti processi fisiologici e biochimici riguardanti l’equilibrio idrico ed elettrolitico, le funzioni di catalisi metaboliche, il legame con l’ossigeno e con gli ormoni.
Elena Dogliotti ricercatrice della Fondazione Umberto Veronesi.

a cura di Franco Cesare Puglisi

Mostra di più
Back to top button
Close
Close