Eventi e fiere

Sigep 2014 – Milleluci

Storico show del 1974, condotto da Mina e Raffaella Carrà con la regia di Antonello Falqui. In onda il sabato sera, il programma riscosse grande successo di pubblico ed è considerato tra i migliori spettacoli televisivi della Rai che, proprio quest’anno, compie 60 anni.

Il 3 gennaio 1954, infatti, Fulvia Colombo annunciò ufficialmente agli italiani l’inizio del “regolare servizio di trasmissioni televisive”. Anche il Sigep ha brillato, quest’anno, per numero di presenze, volume di relazioni e business, varietà delle tendenze emerse nei padiglioni ed eventi prestigiosi. La manifestazione ha registrato risultati straordinariamente positivi. Gli operatori esteri sono stati 34.646, con un incremento del 32 per cento; 173.904 i visitatori professionali, con un aumento del 20,1 per cento. Eccezionale l’audience di streaming da Pastry Arena e dai Campionati del caffè con 68.000 utenti collegati nelle cinque giornate di fiera, di cui il 23 per cento dall’estero, specialmente da Argentina e Francia. Sigep insieme a Rhex hanno rappresentato la proposta di mille aziende dislocate su 110.000 metri quadrati.

Grand’Italia (1979)

Sigep 2014.Il talkshow ideato da Maurizio Costanzo faceva una panoramica sulle tematiche di quei tempi, ospitando personaggi famosi. Sigep è la vetrina mondiale del made in Italy che si snoda tra dibattiti su temi attuali del settore e presentazione delle novità. L’evento espositivo più atteso dell’anno è stato inaugurato da Flavio Zanonato, ministro per lo sviluppo economico, che ha riconosciuto in Sigep “una vetrina internazionale in cui la cultura imprenditoriale riesce a tenere insieme la tradizione artigiana e l’innovazione”. Al suo fianco, al taglio del nastro, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni, oltre ai rappresentanti delle associazioni e delle aziende leader di un settore che rappresenta uno dei fiori all’occhiello del made in Italy.

 

Lascia o raddoppia? (1955-1959)

La storica frase di Mike Bongiorno non sarebbe sufficiente per il vincitore della prima edizione del concorso Star of chocolate. Roberto Cantolacqua Ripani, trentaduenne di Tolentino (Macerata), ha triplicato la vincita; infatti si è aggiudicato tutte e tre le prove, miglior scultura di cioccolato, miglior torta da viaggio e miglior pralina. La prova finale doveva riunire tutti gli elementi in un’unica composizione dedicata al tema dell’Africa; il vincitore ha creato una guerriera africana in sella a un elefante. Al secondo posto si è classificato il palermitano Carmelo Sciampagna, seguito da Stefan Krueger di Merano. La giuria era presieduta dal maestro Ernst Knam; presidente d’onore Eliseo Tonti.

I cervelloni (1994-1998)

Programma storico che mette in gara le invenzioni. Quelle italiane sono votate dai telespettatori, mentre, fuori concorso, vengono presentate quelle tra le più interessanti e curiose di tutto il mondo. È stata l’Associazione italiana gelatieri – Sigaa decretare i vincitori dei concorsi “Mille idee per un nuovo gusto – Il Gelato dell’anno” e “Miglior gelato al gusto di Pistacchio”. I gelatieri che si sono aggiudicati il primo posto nelle due competizioni hanno ottenuto il diritto di gareggiare al Gran Finale del Gelato World Tour, in programma a Rimini dal 5 al 7 settembre 2014. Vincitore del Gelato dell’anno è stato Roberto Galligani, da Albenga (Savona) con il gusto “Etrusco”. Giovanni Lasagna da Amburgo (Germania) ha vinto il concorso Pistacchio. Le giurie erano presiedute da Mario Serani e Vincenzo Pennestrì.

Sigep 2014.Sigep 2014.

 

Chi? (1976)

Sigep 2014.Una nuova formula che abbina due generi molto in auge, il quiz e il giallo. La trasmissione si articola in due parti. La prima è incentrata su tre giochi a quiz, la seconda consiste in un breve sceneggiato poliziesco che si interrompe nel momento clou e lascia a concorrenti e telespettatori il compito di indovinare il colpevole. Non è difficile, invece, sapere chi ha ricevuto il Frisbee d’oro, il prestigioso riconoscimento che l’azienda I.Co Cialde ha destinato ai clienti più fedeli, ovvero quelli che sin dal lancio del prodotto hanno maggiormentecontribuito a diffonderlo. Il premio è simbolo dell’omonima cialdina che, fatta con nocciole e cacao, friabile e fragrante, ha avuto grande successo. Le cialdine d’oro inserite nelle targhe sono realizzate dal maestro orafo Caposezza Creazioni.

 

Quark (1981-1995)

La parola chiave è divulgazione, sia che si parli della trasmissione leader in campo scientifico sia che si tratti di gelato artigianale. Il 24 marzo si celebrerà a livello europeo la seconda giornata dedicata al gelato. Il gusto scelto per quest’anno sarà Stracciatella d’Europa: gelato al fiordilatte, cioccolato e succo di arancia. La paternità dell’iniziativa è di Artglace (Confederazione delle associazioni dei gelatieri artigiani europei), ma bisogna dire grazie al grande lavoro del suo presidente Ferdinando Buonocore. Durante la fiera Ferdinando Buonocore ha consegnato a Franco Puglisi la cartolina celebrativa della giornata europea con l’annullo speciale delle poste italiane.Sigep 2014.

 

Scommettiamo che…? (1991-2003)

In ogni puntata diversi concorrenti dovevano sottoporsi a varie prove di cultura e abilità; le stesse capacità devono possedere i concorrenti della Coppa del mondo della gelateria. C’era molta attesa per la sfida fra Francia e Italia. Alla fine hanno prevalso i transalpini con la squadra guidata da Elie Cazaussus. La partecipazione ha visto l’elaborazione del tema “l’Universo di Leonardo Da Vinci”. Seconda l’Italia con il tema “Mondo floreale”. Al terzo posto la Polonia con il tema “Gli elementi” (vedere il servizio a pag. 65).
 Sigep 2014. Sigep 2014.

 

Elisir (dal 1996)

Elena Dogliotti Sigep 2014.Il ruolo di una sana alimentazione nella lotta ad alcune malattie è uno degli argomenti affrontati nella trasmissione televisiva condotta da Michele Mirabella. Oggi una ricerca, condotta dalla dottoressa Elena Dogliotti della Fondazione Umberto Veronesi, porta alla ribalta il tema delle malattie cardiovascolari e tumorali e il ruolo di determinate materie prime, utilizzate nel gelato artigianale, per la loro prevenzione. Soprattutto il gelato di frutti rossi (mirtilli, fragole, more, lamponi) che contiene un’alta percentuale di antociani, antiossidanti in grado di ridurre il colesterolo e contribuire al benessere cardiovascolare. Non meno importante il ruolo del gelato a base di frutta secca. Le linee guida di questo studio sono state presentate al Sigep, dove è stata anche promossa una campagna informativa realizzata con la collaborazione dei principali attori della filiera del gelato. Hanno aderito Aiipa, Acomag, ArtGlace, Cna Alimentare, Cogel-Fipe, Confartigianato, GA, Maestri della gelateria italiana e Sigep. L’iniziativa è stata messa in campo da PuntoIT in occasione del proprio decennale, in coincidenza con il medesimo anniversario della Fondazione (vedere servizio a pag 40).

 

Giochi senza frontiere

(1965-1982; 1988-1999)

 Sigep 2014. Tutti erano attaccati alla televisione per vedere la mini olimpiade con gare divertenti, dove ogni nazione partecipante era rappresentata da una diversa città che, a turno, ospitava la competizione. Quest’anno hanno partecipato al concorso Pastry Queen le rappresentanti di Brasile, Bielorussia, Messico, Giappone, Svizzera, Francia, Colombia, Russia, Croazia e Marocco; assente l’Italia perché campione uscente. Il tema è stato L’Evoluzione del cinema. La Pastry Queen 2012, Sonia Balacchi, ha presieduto la giuria, composta dagli allenatori delle pasticciere in gara; presidente d’onore Iginio Massari. Sono state premiate anche le migliori concorrenti nelle singole prove: Laetitia Moreau (Francia) per la scultura di zucchero e per il dessert al piatto; Tomomi Futakami (Giappone) per la torta di cioccolato, il dessert al bicchiere e l’organizzazione, l’ordine e la pulizia del laboratorio; Irene Falcioni (Svizzera), miglior dessert caffè tiramisù.

 

 

La signora del West (anni ’90)

Come la dottoressa protagonista della fortunata serie televisiva, la Pastry Queen 2014 è una grande professionista. Viene dalla Pennsylvania, si chiama Cher Harris, e, nonostante una laurea in architettura, si è conquistata un ruolo di rilievo nel mondo della pasticceria, per cui dichiara di nutrire un’invincibile passione. Oggi è executive pastry all’Hotel Hershey nell’omonima città, dove dirige dodici persone. Roberto Rinaldini, ideatore del campionato ha dichiarato che la sua vittoria è dovuta proprio alle sue capacità professionali, al rigore, all’umiltà e alla perfetta concentrazione che le hanno permesso di non commettere errori e superare le dieci brave avversarie.                 

Ballando con le stelle (2005)

Sigep 2014.Spettacolo e prestazioni di alta classe nei Campionati italiani di pasticceria, come nel talent show condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli. Il Campionato seniores ha visto la vittoria di Emmanuele Forcone, 30 anni, abruzzese di Vasto, maestro nell’utilizzo di zucchero, creme e cioccolato. Sicuramente uno dei migliori talenti della pasticceria italiana che ha già maturato esperienze di rilievo all’estero, in particolare in Australia. Rappresenterà il nostro Paese a Lione alla Coupe du monde de la Pâtisserie, insieme a Francesco Boccia (per la prova cioccolato) e a Fabrizio Donatone (per la prova ghiaccio).

Tale e Quale show (dal 2012)

Anche i concorrenti del Campionato italiano juniores aspirano a diventare esperti come i loro colleghi seniores. Il vincitore di quest’anno è stato il bresciano Marco Serlini, 20 anni; sul podio, al secondo posto, il 18enne Mattia Cortinovis di Bergamo e, al terzo, Vincenzo Daloiso di Barletta. Tema del concorso i Giochi Olimpici Invernali, illustrati attraverso l’elaborato artistico in zucchero e pastigliaggio in cioccolato e il dessert al bicchiere al gusto di nocciola.Sigep 2014.

Uno mattina (dal 1986)

Sigep 2014.È stato il primo contenitore mattutino della televisione italiana con notizie di cronaca, attualità, costume, arte e cultura. Decisamente in tema il gusto “Perfetta colazione”, realizzato dal Margarita Cafè di Pesaro, che ha vinto la prima edizione del concorso Gelato Eubiosia, ideato dalla fondazione Ant delegazione di Pesaro-Urbino, partito lo scorso agosto per la creazione di un gusto di gelato che esprimesse il concetto della buona vita. La premiazione si è tenuta presso lo stand di Fabbri 1905 ed è stata effettuata da Nicola Fabbri. Secondi classificati, pari merito, la gelateria Makì di Fano e la Torteria Polo di Gallo di Petriano con i gusti “Liquerizia” e “Pane”. Il contributo di iscrizione al concorso da parte delle gelaterie ha permesso di sostenere il progetto Bimbi in Ant, il servizio pediatrico di assistenza oncologica domiciliare.

Attenti a quei due! (2010-2012)

Nel format televisivo due personaggi del mondo dello spettacolo si sfidano, mentre al Sigep la coppia unisce le forze per raggiungere la vittoria. È quello che hanno fatto Paolo Santilli e Valentina Urbini, entrambi di Roma; si sono aggiudicati la Coppa Italia di Cake design, organizzata da Conpait, con una torta elaborata, ispirata ad alcuni studi di Leonardo da Vinci. I finalisti, selezionati attraverso un concorso web indetto da GlamourItalianCakes, erano quindici; tema “Il Rinascimento italiano”. Seconda la coppia formata da Sebastiano Musolino di Reggio Calabria e Fatima Lucchese, abruzzese trapiantata a Trento. Per il loro lavoro, dedicato a una serie di suggestioni rinascimentali (da Botticelli alla Cappella Sistina di Michelangelo), hanno anche ricevuto il premio speciale per il gusto. Terzi classificati i parmigiani Laura Saporiti e Roberto Albanese, autori di una torta semplice nella forma, ma decorata con notevole finezza pittorica.

Lo zio d’America

(2002 e 2006)

 Sigep 2014.
Sigep 2014.
Nella serie televisiva è Massimo Ricciardi, interpretato da Christian De Sica, un nobile italiano emigrato in America per tentare la fortuna con la musica. Anche Buddy Valastro è di origine italiana, ma lui è il pasticciere più famoso degli Usa, presente in fiera per raccontare la sua storia e la sua esperienza di imprenditore. Conosciuto dal grande pubblico come il “boss delle torte”, il Valastro (ma il suo vero nome è Bartolo) è protagonista dello show televisivo Cake Boss (il boss delle torte), in onda in tutto il mondo dalla sua pasticceria Carlo’s Bakery di Hoboken (New Jersey). A partire dal 3 gennaio è protagonista anche di un’altra serie televisiva, che va in onda ogni venerdì su Real Time, in cui propone inedite ricette e nuove soluzioni d’arredo, utili per risollevare la situazione di pasticcerie in crisi e migliorarne il giro d’affari.

 

Scommettiamo? (1976-1978)

Era un gioco a quiz basato sul meccanismo delle scommesse, condotto da Mike Bongiorno. Scommettiamo che il gelato si trasforma in arte? Sembra la domanda pertinente alla gara di creatività Decor Challenge, evento organizzato allo stand Orion, marchio del Gruppo Clabo. I migliori maestri gelatieri provenienti da tutta Italia, già vincitori delle tappe di Gelato Festival 2013, si sono sfidati lavorando e abbellendo le vaschette di gelato come se fossero opere d’arte da ammirare. Hanno vinto, a pari merito, Antonio Mezzalira – Gelateria Golosi di Natura di Gazzo Padovano (Pd) – e Jennifer Boero – Gelateria Gelatiamo di Cairo Montenotte (Sv), rispettivamente con i gusti “Pistaccio 2.0” e “Vacanze romane”.

 

Sigep 2014.Sigep 2014.

 

Ma che sera (1978)

Lo show, realizzato con grandi mezzi, tanto famoso da essere esportato in trentasei Paesi stranieri, si ispira al programma radiofonico di successo Gran Varietà e segna il ritorno di Raffaella Carrà alla televisione italiana dopo anni di tour all’estero. Sempre più protagonista, a Sigep, il caffè, con il nuovo format per il mondo dell’espresso, Rimini Coffee Expo che rappresenta un’offerta completa, dalla pianta al prodotto finito, alle tecnologie, ai servizi e all’arredamento. Importanti le competizioni, valevoli per i grandi circuiti internazionali promossi da Scae (Speciality coffee association of Europe) e Scaa (Speciality coffee association of America). È stato proclamato vincitore della finale del Campionato italiano Baristi caffetteria il toscano Giacomo Vannelli che si è così qualificato per il World Barista Championship che si terrà a Rimini il prossimo giugno (dal 10 al 12). Vincitrice del Campionato Italiano Latte Art è Chiara Bergonzi, mentre Francesco Corona si è aggiudicato il primo posto nel campionato italiano di Coffee in Good Spirits.

Sigep 2014.Sigep 2014.

Carramba che sorpresa! (1995-2002; 2008)

Sigep 2014.Piacevolmente sorprendente anche il risultato dell’iniziativa benefica “gelato della solidarietà” promossa dall’Associazione Banco di Solidarietà di Rimini, per fronteggiare la sempre più stringente difficoltà di molte persone a reperire beni di prima necessità. Rimini Fiera ha accolto con entusiasmo la proposta, coinvolgendo le aziende espositrici. Il gelato non utilizzato durante la fiera è stato distribuito, a fronte di un’offerta libera, presso il centro commerciale “I Malatesta”. Sono state vendute 1540 vaschette di gelato da un chilo e mezzo l’una e sono stati raccolti 7700 euro. Il ricavato verrà utilizzato per acquistare alimenti di prima necessità, che verranno consegnati in un secondo momento ai più bisognosi attraverso le associazioni no profit.

 

L’albero azzurro (1990)

Trasmissione che si rivolge ai bambini in età prescolare. Mentre il programma è dedicato alle problematiche derivanti dalla fruizione televisiva dei piccoli, Non ConGelateci il sorriso è il progetto di prevenzione del bullismo che coinvolge le gelaterie artigianali, la scuola e la famiglia. Giunto alla settima edizione, si è concluso a Rimini con una giornata di approfondimenti e laboratori, terminando con la distribuzione degli “Assaggi d’amicizia” e la premiazione dei ragazzi “Gelatieri per un giorno”. Le attività didattiche, per insegnare invece il rispetto, si sono concentrate sul cyber bullismo, bullismo tramite internet e cellulare per offendere ed emarginare.

 

Teatro 10 (1964; 1971-1972)

Varietà televisivo di grande successo, fu trampolino di lancio di alcuni cantanti e ospitò personaggi importanti del cinema e della musica. Storici conduttori Mina e Alberto Lupo. Personaggi di spicco sono segnalati anche dall’Associazione italiana gelatieri che ha assegnato il premio Vita di Gelatiere ad Adalberto Ornelli, titolare della Gelateria Ornelli di Roma, nonché Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Gelatieri Artigiani, per il talento dimostrato nella lunga carriera e per aver sempre promosso il gelato artigianale di qualità. Il Premio speciale Cultura di Settore in memoria di Paolo Bellavista, recentemente scomparso, è stato conferito all’azienda Carpigiani, a riconoscimento dell’attività svolta negli anni e per l’iniziativa Gelato World Tour che ha promosso l’immagine del gelato artigianale in tutto il mondo. In questa occasione il presidente di Siga, Alberto Pica, ha ricevuto dal presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, un attestato di eccellenza per la lunga carriera.Sigep 2014.Sigep 2014.

 

Quinta colonna (1966)

Sceneggiato televisivo ispirato all’omonimo romanzo di Graham Greene, Rhex è il quinto segmento che si aggiunge ai settori gelateria, pasticceria, confezionamento e panificazione. Per completare la filiera del food, da quest’anno Sigep ospita Rhex Ristorazione, scelta dettata dalle nuove tendenze di mercato. La ristorazione offre servizi sempre più differenziati, un’ampia multi-offerta e Rhex ha presentato un ventaglio di prodotti e servizi rivolti al catering. Particolare attenzione alle specialità regionali, focus specifici su olio e vino, birre artigianali, prodotti bio e gluten free.Sigep 2014.

 

 Le trasmissioni riprenderanno domani alle ore…

Era la scritta che annunciava l’orario di rimessa in onda dei programmi alla fine delle trasmissioni o in caso di ritardo. La nuova edizione del Salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali riprenderà nel 2015: dal 17 al 21 gennaio.

Mostra di più
Back to top button
Close
Close