Intaglio frutta

Tonon: Bowl raffinata

Un dessert, dalle diverse sfumature, realizzato con il mango e la papaia.

Per questo tipo di taglio scegliere un mango al giusto punto di maturazione affinché abbia una consistenza soda ed elastica che lo rende adatto a essere affettato e successivamente ripiegato senza che la fetta si rompa.
Per prima cosa lavare accuratamente il frutto con l’acqua, quindi tagliarlo nel senso della lunghezza, togliere il nocciolo con delicatezza per non danneggiare la polpa. Regolare un’affettatrice per ottenere uno spessore di circa due millimetri (naturalmente dipende dal grado di maturazione del frutto).

SUGGERIMENTO I carpacci possono essere utilizzati anche per la preparazione di coppe, ottenendo invitanti composizioni


Piegare delicatamente in due la fetta, quindi ripiegarla nuovamente. Per realizzare il cuore dell’elaborato, un fiore a doppia corolla, lavare una papaia. Tagliarla in orizzontale e utilizzare la parte superiore. Con un coltello a lama liscia e ben appuntita incidere i petali con intagli semicircolari esercitando un leggero movimento ondulatorio per poter realizzare un petalo vibrato. Procedere con un taglio circolare all’interno del frutto e togliere la parte in eccesso. Si ottiene così la prima corolla. Ripetere i quattro tagli semicircolari, un secondo taglio circolare ed eliminare nuovamente la parte in eccesso ricavando la seconda corolla di petali. Si procede in questo modo fino al centro della papaia.

Tags
Mostra di più
Back to top button
Close
Close