News

Luciano Martini nominato Cavaliere del Lavoro

L’imprenditore Luciano Martini, fondatore e presidente del gruppo agroindustriale ravennate Unigrà è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Sono davvero orgoglioso – ha commentato Luciano Martini – di essere stato selezionato per questo prestigioso riconoscimento che suggella oltre cinquant’anni di storia fatta di sacrifici, impegno ma anche grandi soddisfazioni, grazie pure al prezioso apporto dei miei figli. Ringrazio anche – ha proseguito l’imprenditore – il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la Federazione dei Cavalieri del Lavoro per avermi fatto raggiungere questo prestigioso e ambìto traguardo. Un’onorificenza che dedico alla mia famiglia, che mi ha supportato in questo lungo percorso, ai miei collaboratori più stretti e a tutti i dipendenti che, soprattutto in quest’ultimo, difficile periodo, hanno dimostrato una grande dedizione e senso di responsabilità, lavorando ogni giorno per garantire continuità produttiva e gestionale”.

Classe 1938, nel corso della sua lunga carriera Luciano Martini si è distinto come imprenditore lungimirante: il suo percorso prende il via nel 1963 con uno stabilimento produttivo a Lavezzola, frazione di Conselice (RA), destinato a colatura e confezionamento dello strutto a cui affianca, successivamente, la raffinazione di oli e grassi vegetali. Da queste basi, nel 1972, nasce Unigrà che nel 1974, per via delle crescenti dimensioni dello stabilimento produttivo, si trasferisce nell’area industriale di Conselice, dove attualmente si trova e in cui lavorano 650 persone delle 1.150 impiegate dall’azienda in tutto il mondo.

Nel corso degli anni, lo stabilimento di Unigrà è diventato una vera e propria cittadella composta da 14 unità produttive che occupano una superficie di 103.000 mq su un totale di oltre 300 mila mq, recentemente arricchita dalla realizzazione di Area Unica, scuola di alta formazione dedicata agli artigiani del mondo food. Nell’arco di pochi chilometri dalla sede, ovvero presso l’azienda agricola Dante di Fiscaglia (FE), di proprietà del Gruppo, è stata inoltre sviluppata la coltivazione di soia e riso che, in una filiera emiliano-romagnola a tutti gli effetti, alimenta la produzione dei prodotti vegetali OraSì. A sottolineare la passione di Luciano Martini per l’agricoltura, fanno parte del Gruppo anche l’azienda agricola Emiliana West Rom, ubicata in Romania e con un’estensione di 12.000 ettari, e Valle Ca’ Zuliani, una delle più importanti realtà del Mediterraneo attive nel settore dell’acquacoltura, che vanta gli unici due stabilimenti privati nel Nord Adriatico.

Per garantire ai propri clienti un’offerta sempre più in linea con le loro esigenze, Unigrà ha recentemente acquisito due aziende: Olfood, storica realtà bresciana specializzata nella trasformazione e commercializzazione di oli e grassi vegetali, e D+F, attiva nel settore della pasticceria e panificazione surgelati. Importante anche la realizzazione, da parte della controllata Italterminali, di un deposito costiero presso il porto di Ravenna, della capacità di circa 50 mila tonnellate, dedicato allo stoccaggio degli oli vegetali grezzi provenienti via nave dai mercati di approvvigionamento internazionale.

All’estero la società sviluppa circa il 40% del fatturato, che nel 2019, a livello consolidato, in termini di ricavi operativi, ha raggiunto quota 670 milioni di euro: l’azienda è presente in oltre 100 paesi, con l’ausilio di 16 consociate, 2 branch, un ufficio di rappresentanza e una fitta rete di distributori e importatori. Recentemente sono stati realizzati uno stabilimento produttivo in Malesia, già operativo, e in Brasile, in fase di collaudo, per rafforzare la presenza in due aree del mondo fortemente strategiche.

Nella gestione di Unigrà, Luciano Martini è stato affiancato dai figli. Gian Maria, Amministratore Delegato del Gruppo dal 2000, Oliver, al quale è affidata in particolare la direzione delle attività agricole e di acquacoltura, Andrea; Gioia e Pierluigi, oggi impegnati in proprie attività imprenditoriali.

 

 

Mostra di più
Back to top button
Close
Close