Locali

Progetti & Idee: Il gelato si fa elegante

Gelateria Lucco

Locale: Lucco Torino, Corso Vittorio Emanuele II 96, Torino (TA)
Committente: Gelateria Lucco
Tipologia: gelateria, caffetteria, snack
Superficie: 80 mq negozio + 31,5 mq laboratorio + 35 mq dehors
Progetto d’interni: Kreastori, Gorle (BG)
Progetto di illuminazione:Luce-In (Bergamo)
Progetto e realizzazione arredi: Ciam, Petrignano di Assisi (Perugia); Ifi, Tavullia (Pesaro-Urbino)
Impresa esecutrice: Edile Spinello (Torino)
Tipo di intervento: ristrutturazione generale
Anno di realizzazione: 2018


L’ingresso, ristrutturato con la posa di nuovi serramenti che riquadrano con accuratezza le insegne, si inserisce armoniosamente nel contesto architettonico preesistente valorizzando le cornici originali in pietra della facciata. La struttura in ferro verniciato del dehors , da ventiquattro posti a sedere, ne riprende la composizione geometrica.

 

Il cliente viene accolto dall’ampia isola centrale che troneggia nel cuore del locale. Però il primo benvenuto lo dà il gelato artigianale, principale core business.
La lineare vetrina di Ciam modello 6040 mette in mostra ed esalta il fresco mantecato grazie alle lastre ad alta trasparenza e alle vaschette in Betacril di colore bianco. Accanto, in bella vista, è collocata la fontana di cioccolato protetta da una teca in vetro. L’illuminazione a elementi pendenti decorativi in vetro Karma pone l’accento sia sulla zona   gelateria   sia sul banco caffetteria, una sorta di traccia illuminata che sottolinea le due anime.

Il percorso degustativo continua con il lineare banco bar con vetrina Drop-in 100 di Ifi rivestito in vetro Fluted retroilluminato a led e Corian bianco. Ancora bianco per il piano di lavoro in gres porcellanato di Laminam effetto marmo Calacatta Oro. L’alzata del retrobanco, in ferro verniciato effetto ottone, sapientemente nasconde alla vista la scala di accesso al magazzino seminterrato che ha rappresentato un gravoso vincolo strutturale, esteticamente ben risolto. Per un contrasto assolutamente non banale il pavimento è scuro, in gres porcellanato. In fondo a destra spicca la ricca parete bianca stile boiserie  con importanti rosoni in gesso che fa da contrappunto visivo fra locale, laboratorio e zona servizi.


Leggerezza per gli arredi della sala di consumazione da sedici posti a sedere, con i tavoli e le sedie di Pedrali. Lo scrigno di Corian bianco accoglie la vetrina  refrigerata verticale Muro Zero di Ciam per l’esposizione e la conservazione di torte e prodotti di pasticceria fresca. La canalizzazione impiantistica a vista aggiunge un tocco hi-tech contemporaneo.

La parete decorata con carta da parati di Inkiostro Bianco personalizza con un gusto artistico l’area lounge, arredata con sedute imbottite, pouf e tavolini bassi Pedrali. La consolle a parete è attrezzata con sgabelli Infinity. L’illuminazione è soffusa grazie al lampadario centrale e ai punti luce a sospensione di Karma.

Come in un museo contemporaneo, su tutte le pareti sono esposte diverse installazioni artistiche elaborate ad hoc per il layout del locale. Si ispirano con originalità al mondo della gelateria, della pasticceria e della caffetteria e alla cultura che vi ruota attorno. Le straordinarie e inconsuete opere da semplice dettaglio diventano protagoniste, anche grazie all’attento layout dell’illuminazione con luci da proiezione Delta Light.

La grafica e i materiali utilizzati per la comunicazione, le insegne, i menu e il packaging nascono su un ricercato progetto di Kreastori. Riprendono le linee e le finiture raffinate che contraddistinguono l’interior design del locale, offrendo così alla clientela un’esperienza totale nel gusto e nello stile.
Come in un museo contemporaneo, su tutte le pareti sono esposte diverse installazioni artistiche elaborate ad hoc per il layout del locale. Si ispirano con originalità al mondo della gelateria, della pasticceria e della caffetteria e alla cultura che vi ruota attorno. Le straordinarie e inconsuete opere da semplice dettaglio diventano protagoniste, anche grazie all’attento layout dell’illuminazione con luci da proiezione Delta Light.

 


a cura di Olivia Rabbi

 

Tags
Mostra di più
Close
Close