Eventi e fiere

Gelato Festival; Il migliore d’Europa

È Massimiliano Scotti il vincitore della finale di Gelato Festival che, durante l’estate, ha fatto conoscere in diverse città la creatività di tanti maestri gelatieri

Lungo tour

Partito ad aprile da Firenze, Gelato Festival ha fatto tappa a Roma, Torino, Milano, Londra, Varsavia e Amburgo per terminare a settembre, sempre a Firenze. Alla finale europea hanno partecipato i sedici gelatieri selezionati in ogni gara.

Pensando a…

Alla fine è stata la donna la musa ispiratrice per i gelatieri vincitori di Gelato Festival lo scorso 17 settembre. Massimiliano Scotti ha ottenuto il primo posto, guadagnandosi così il titolo di miglior gelatiere d’Europa, con “Il mio primo vero latte” dedicato alla nonna e Vincenzo Lenci si è classificato al secondo posto con “Peperone rosso e fragola” dedicato alla moglie. Forse una fortuita casualità, sicuramente determinante è stata l’abilità degli artigiani che hanno saputo con sapienza lavorare materie prime di assoluta qualità, come anche nel caso di Giacomo Canteri, medaglia di bronzo, con la sua fresca proposta “Inne Lemon Curd”.

Ingredienti di qualità

Massimiliano Scotti della gelateria Vero Latte di Vigevano (Pavia) ha ideato un mantecato al gusto di latte, miele e riso, in cui il sapore del latte appena munto si è armonizzato con quelli del riso e delmiele, prodotti tipici della Lomellina, terra d’origine del gelatiere. Vincenzo Lenci della gelateria Bar della darsena di Fiumicino (Roma) ha unito e bilanciato alla perfezionedue ingredienti insoliti come il peperone rosso e la fragola, ma accomunati dallo stesso colore. Giacomo Canteri della gelateria Limoni di Varsavia ha creato una delicata crema al limone e l’ha arricchita con cioccolato bianco italiano.

Premi speciali

Al termine di quattro giorni di assaggi, corsi e giochi nel panoramico piazzale Michelangelo è stato consegnato ai vincitori, risultati dalla combinazione dei voti della giuria tecnica e di quella popolare, il trofeo creato da Paolo Penko per questa edizione. Sono stati, inoltre, attribuiti il premio speciale “Mec3” a Peter Bertoti della gelateria “Quattro si” di Pruszkow (Polonia), per il lavoro svolto in un mercato emergente come quello polacco, e il premio speciale “Spatola d’Oro di Ifi” a Jennifer MacKenzie di Equi’s Ice Cream di Hamilton (Regno Unito) per la capacità di creare due coppette perfette da 59 e 60 grammi. Per promuovere i giovani e le giovani imprese è stato assegnato il premio “Giovane Talento” a Francesca Marrari della gelateria Golosia di Torino per il gusto “Miami Vice”.

Altri riconoscimenti

Novità della settima edizione della manifestazione è la suddivisione della gara nelle categorie Senior ed Emergenti , suddivisione che si è riflessa anche nell’assegnazione delle menzioni speciali. La giuria tecnica ha attribuito a Michele Guerra della gelateria “Marea” di Manfredonia (Foggia) per il gusto al limone “Femminello Igp” la menzione speciale per la categoria Emergenti, mentre a Carmelo Pannocchietti della “Gelateria Arà: è Sicilia” di Firenze per il gusto “Crema di ricotta atzeca al bergamotto” per la categoria Senior. Secondo la giuria popolare è risultato meritevole della menzione speciale per la categoria Emergenti Francesco Bontempo della “Gelateria Cristallino” di Bad Tölz (Germania) per il gusto “Communis Fortis”, mentre per la categoria Senior Elvis Bogicevic della gelateria “La Piazza” di Bargteheide (Germania) per “Yogurt e Fragola”.


a cura di Federica Serva

Tags
Mostra di più
Close
Close