Eventi e fiere

Primavera romana

Si è svolta dal 23 al 26 marzo scorso, nei padiglioni della Fiera di Roma, la diciottesima edizione di Pabogel, salone internazionale dedicato all’agroalimentare e alla ristorazione.

Cambio di stagione

Dopo anni, il Pabogel è ritornato in primavera; questa edizione è stata caratterizzata da una buona attività di business. Sono stati circa 23.000 i visitatori professionali che, nonostante il difficile momento economico, si sono riversati tra gli stand, alla ricerca delle novità proposte dal mercato. Il risultato è stato un significativo volume di contatti registrati che hanno sfatato le perplessità dei più scettici.Polo d’attrazione sono stati i numerosi eventi speciali, programmati nell’ambito dei quattro giorni, che hanno attirato anche numerosi rappresentanti dei media nazionali ed esteri.

In festa

Il salone ha visto il settore gelateria piuttosto attivo. In particolare la manifestazione ha coinciso con la celebrazione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, suggellata da uno speciale annullo filatelico di Poste Italiane presso l’area “Gelato Show”, evento organizzato dalla nostra rivista PuntoIT. E così per celebrare questa particolare giornata il gusto proposto nel concorso di gelateria, è stato “Stracciatella d’Europa”, scelto anche in ricordo del gelatiere Enrico Panattoni, scomparso nell’ottobre scorso e al quale è attribuita la paternità del gusto ideato nel 1953.

 

Fiera di gelateria e psticceria PaBoGel 2014

Giocare d’impegno

L’originale kermesse Gelato Show si è svolta durante tutti i quattro giorni della fiera per promuovere il gelato artigianale.Un palinsesto ricco di convegni, dimostrazioni, spettacoli e interessanti iniziative. Ha partecipato all’evento anche Elena Dogliotti, ricercatrice della Fondazione Umberto Veronesi, alla quale è stata destinata la borsa di ricerca finanziata dalla rivista PuntoIT insieme alle più significative associazioni del settore.

 

Gelaterie in gara

La “Stracciatella d’Europa”, a base di gelato al fiordilatte, cioccolato e succo oppure decorazioni d’arancia, è stato quindi il tema dell’ottavo concorso di gelateria Trofeo PuntoIT. Sul primo gradino del podio è salito Valerio Esposito di Aprilia (Latina); al secondo posto Fausto Coperchi di Fontenuova (Roma); terzo classificato Jennifer Boero di Savona; pari merito al quarto posto Luca De Stasio di Fiumicino (Roma), Fardin Khosravi di Roma, Franco Margherita di Cassino (Frosinone) e Lyudmyla Yeromenko (Roma).

Fiera di gelateria e psticceria PaBoGel 2014

 

Proposte poliedriche

Di tutte le età

Un format molto popolare è stato dedicato al settore pizzeria con il Pizza Talent Show; originale evento, firmato Pizza&core, ha visto molti pizzaioli presentare una ricetta personale e soprattutto prepararla davanti a una videocamera. Ancora in tema, “Pizza e Pasta italiana”, sempre in collaborazione con Pabogel e il Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano Dop, ha presentato la seconda edizione del Trofeo Pecorino Romano Dop/Pizza in Teglia, dove il gusto e la tradizione della pizza capitolina hanno incontrato uno dei formaggi simbolo della cucina nostrana. Non sono mancati i dibattiti, come l’interessante convegno organizzato dal Consorzio Rivenditori al Dettaglio su “Abusivismo commerciale una realtà urbana apocalittica”. Numerosi sono stati i concorsi organizzati nel comparto della pizza. Si è svolto il primo “Trofeo di Ristorazione Italiana Magazine” dedicato alla “Pizza in Pala” e alla “Pizza in Teglia”; la sfida è proseguita con la gara di “Primi piatti della Cucina Romana”. La rivista “Pizza e Pasta Italiana” ha organizzato il “Trofeo Junior Pizza master” allo scopo di avvicinare, con un approccio ludico, i giovani al mondo della cucina e della pizza; i pizzaioli in erba (dai 5 ai 12 anni) o gli aspiranti tali si sono ritrovati per cimentarsi in una gara a squadre.


a cura di Samanta Alessi – foto di Fotoflashteam

Mostra di più
Close
Close