Pasticceria

Torta Sbrisolona

SEMPLICI DECLINAZIONI

Un ritorno ai sapori rustici del territorio con la Sbrisolona, il tipico dolce di Mantova, proposta in due versioni. Una più classica con farina di kamut l’altra rivisitata con cioccolato e arance, con aggiunta di pistacchi per renderla irresistibile.

SBRISOLONA DI KAMUT AL PROFUMO DI VANIGLIA E NOCCIOLE

Torta Sbrisolona, il tipico dolce di Mantova- classica con farina di kamut .Ricetta di Roberto Rinaldini.

INGREDIENTI

Polvere di nocciole 250 g
Polvere di mandorle 250 g
Zucchero di canna grezzo 500 g
Burro 82% m.g. 500 g
Farina di kamut 500 g
Baccelli di vaniglia 3

FRUTTA PER IL DECORO

Mandorle pelate 500 g
Nocciole pelate 500 g
Pinoli 500 g
PROCEDIMENTO

  • Portare il burro a 15°C con la vaniglia e lo zucchero di canna utilizzando la foglia.
  • Unire le polveri di frutta secca miscelate precedentemente con la farina di kamut.
  • Impastare per pochi minuti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  • Scegliere anelli di diametro di 18 cm e alti 2 cm, suddividere l’impasto in pezzature da 300 g e stendere il composto a mano all’interno degli anelli adagiati su teglie antiaderenti.
  • Decorare con frutta secca, nocciole, mandorle e pinoli.
  • Cuocere in forno a una temperatura di 165°C per 25 minuti.
  • Lasciare raffreddare.

 

SBRISOLONA AL CIOCCOLATO AL PROFUMO DI ARANCIA

Torta Sbrisolona, il tipico dolce di Mantova- con gocce di cioccolato.Ricetta di Roberto Rinaldini.

INGREDIENTI

Polvere di mandorle 500 g
Zucchero di canna grezzo 500 g
Burro 82% m.g. 500 g
Farina 00 400 g
Pasta di arancia candita 100 g
Cacao in polvere 50 g
Cioccolato fondente 70% 100 g
Arance grattugiate 6

FRUTTA PER IL DECORO

Mandorle pelate 500 g
Nocciole pelate 500 g
Pistacchi 500 g
PROCEDIMENTO

  • Portare il burro a 15°C e mescolarlo con lo zucchero di canna con la foglia, unire a filo il cioccolato sciolto.
  • Unire, ben setacciati, la polvere di mandorla, la farina, il cacao e le arance grattugiate.
  • Impastare per pochi minuti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  • Scegliere anelli di diametro di 18 cm e alti 2 cm, suddividere l’impasto in pezzature da 300 g e stendere il composto a mano all’interno degli anelli adagiati su teglie antiaderenti.
  • Decorare a piacimento con frutta secca, nocciole, mandorle e pistacchi.
  • Cuocere in forno a una temperatura di 165°C per 25 minuti.
  • Lasciare raffreddare.

 


a cura di Roberto Rinaldini – foto di Studio Phototecnica

Mostra di più
Close
Close