Intaglio frutta

Piume leggiadre

Scenografica e invitante la decorazione realizzata intagliando in maniera semplice, ma assolutamente originale, un’unica mela Stark Delicious dal colore rosso vivo che fa da cornice ai fiori di uva Italia. Un mix di gusti di gelato alla frutta dai colori chiari rendono irresistibile l’elaborato


Scegliere una mela della qualità citata, facilmente reperibile nel periodo invernale, dalla buccia intatta. Il profumo, il sapore dolce e aromatico, la polpa croccante la rendono uno dei frutti più apprezzati in autunno e si presta bene a questo tipo di intaglio. Lavare e asciugare il frutto, dividerlo in due nel senso della lunghezza. Con uno scavino di dimensioni adeguate praticare sulla buccia alcune incisioni orizzontali asportando una piccola parte della polpa. Con delicatezza affettare la mela molto sottilmente in senso perpendicolare rispetto alle incisioni effettuate precedentemente. Dividere le fettine a piccoli gruppi secondo la dimensione del ventaglio che si vuole ottenere. Tenendole con la mano sinistra e aiutandosi con la destra, aprirle delicatamente come se si trattasse di un mazzo di carte. Prendere tre acini sferici delle stesse dimensioni, non troppo piccoli perché devono essere intagliati agevolmente. Con uno spelucchino inclinato verso l’interno effettuare tre incisioni, disegnando quelli che saranno poi i petali del fiore. Togliere la parte centrale dell’acino ruotandola. Riempire la cavità con un ribes. Disporre la frutta nella panna montata che è indispensabile per inserire e stabilizzare la decorazione.

CONSIGLIO: l’elaborato può essere vivacizzato da una salsa di frutta rossa che esalta la ricca guarnizione. In questo caso utilizzare una coppa trasparente.
ALTERNATIVA: la mela è sostituibile con pera o frutta esotica con la buccia dai colori forti.


Sbocciano i fiori

Un piatto sofisticato e molto coreografico realizzato con vari tipi di frutta con un unico denominatore comune, la vivacità dei colori della polpa. Un tripudio di freschezza per gustare frutti ricchi di salutari vitamine, necessarie per affrontare meglio la stagione autunnale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTERNATIVA: il carpaccio di pompelmo può essere sostituito con l’ananas, melone d’inverno o qualsiasi altro frutto che abbia una polpa “elastica”.

Il pompelmo rosa è uno degli agrumi protagonisti della stagione fredda. Ricco di vitamina C, dolce e profumato, risulta particolarmente decorativo per le sfumature rossastre. Lavare e asciugare il frutto; per ottenere l’effetto vibrante rigarne tutta la superficie, dall’alto verso il basso, con uno scavino di dimensioni adeguate. Con un’affettatrice tagliare le fette dello stesso spessore (circa 3 millimetri). Il senso del taglio è perpendicolare alla disposizione degli spicchi. Piegare in due le fette, quindi ripiegarle nuovamente e disporle a cerchio su un piatto bianco al cui centro verrà adagiato un po’ di gelato alla crema. Scegliere un’arancia, tagliarla a spicchi e disporre solo la buccia a cerchio in modo da riprodurre un delicato cestino che ospiterà pezzetti e i fiori di frutta. Scegliere tre acini di tre tipi di uva diversa e con uno spelucchino inclinato verso l’interno effettuare quattro incisioni, disegnando quelli che diventeranno i petali del fiore e togliere la parte centrale dell’acino ruotandola. Ricavare un cubetto da una fetta di melone e usando un coltellino incidere i quattro petali dalla parte della buccia, con un taglio inclinato verso l’interno. Separare le due parti ruotando con una mano in senso orario e con l’altra in senso antiorario. Si ottiene così un fiore, al centro del quale si inserisce un ribes. Con la stessa sequenza di intagli si realizzano i due fiori di anguria, in questo caso si incidono i quattro spigoli.

A cura di Beppo Tonon

 

 

Tags
Mostra di più
Close
Close