News

TORNANO A LONGARONE MARCO VALLETTA E “IL GELATO IN FESTA”

Per Confcommercio Belluno, sostenitore della manifestazione e ospitante la presentazione, è intervenuta la Vicepresidente Vicario Marilisa Michieletto: “Il gelato è sicuramente un’eccellenza per la Provincia di Belluno, riconosciuto in tutto il mondo. Personalmente mi è capitato di trovarlo perfino a Shangai, Bruxelles, New York scoprendo con piacere di essere di fronte a dei gelatieri zoldani. Quindi questa nostra eccellenza  merita di essere promossa e pubblicizzata al massimo. Spero quindi che ‘Il Gelato in Festa’ possa essere motore di una dinamica fruttuosa per tutto il settore”. 

Mentre il Presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Gian Angelo Bellati sottolinea come “la collaborazione con ‘Il Gelato in Festa’, rappresenti un momento di sinergia con la Fiera di Expo Dolomiti, ampliamento di Dolomiti Show, e complementare per un turismo di montagna molto importante e con un grande ruolo da giocare che va oltre gli stessi nostri confini. E con l’occasione di questa celebrazione del gelato per  va ribadita l’importanza di un dialogo con le aree vicine come l’Austria, la Germania e in particolare la Baviera. Dobbiamo mantenere intatta, anche con questa iniziativa, l’idea che qui c’è il cuore del gelato, inteso come storia, sentimento e persone”. 

Continua Roberto Sant, Presidente della Pro Loco di Longarone, organizzatrice principale dell’evento con la “novità di quest’anno: a grande richiesta, si aggiunge un banco con i ‘gusti strani’, che saranno realizzati dai Maestri gelatieri stimolati ad hoc nella fantasia, assolutamente da provare. Una quota del ricavato inoltre sarà devoluto a favore dei territori colpiti da Vaia attraverso il Fondo Welfare della Provincia”. 

Passando poi all’altra iniziativa che aprirà proprio il prossimo fine settimana nel quartiere fieristico di Longarone, la quarta edizione di Woman Art, prende la parola il Direttore artistico di Arte in Fiera Dolomiti, Franco Fonzo che ribadisce come “questa mostra d’arte moderna e contemporanea dedicata alla figura della donna parte un mese in anticipo, a Longarone per tutti i fine settimana di luglio. Mese non facile per coinvolgere gli artisti, ma hanno aderito in molti da subito, segno di quanto Longarone sia apprezzata e di valore riconosciuto dagli stessi, con diverse partecipazioni internazionali. Saranno presenti infatti artisti provenienti dall’Iran, dall’Austria, dalla Germania, dalla Slovenia e non mancheranno anche i grandi nomi che da diversi anni contraddistinguono Arte in Fiera Dolomiti”. 

Presenti alla conferenza stampa per Confartigianato Imprese Belluno, Cristiano Gaggion, e per Confagricoltura Belluno, Italo D’Incà, che hanno voluto esprimere la massima collaborazione per questi eventi futuri e la forte collaborazione in occasione delle prossime fiere, perché di assoluto valore ed importanza per lo sviluppo futuro del nostro territorio e dell’economia provinciale. In particolare per l’appuntamento di inizio ottobre con Dolomiti Show e la concomitante e complementare Expo Dolomiti, sia nella sua declinazione Outdoor, quale fiera dello sport e del turismo di montagna, sia nella sua declinazione HoReCa, come fiera dell’ospitalità e della ristorazione.

Dallo show cooking con Marco Valletta, il cuoco di Casa Alice, all’intaglio di frutta con il Maestro Matteo Zanette, fino alla presenza di ben quattordici gelaterie, per una straordinaria undicesima edizione de “Il Gelato in Festa”.

Torna immancabile con la prima domenica di luglio l’undicesima edizione de “Il Gelato in Festa”, l’ormai tradizionale manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Longarone, a testimonianza di come questo Comune rappresenti davvero “la città del gelato”. E nel segno della crescita ha voluta fare le cose veramente in grande, facendone ancor più l’evento principale dell’estate longaronese e promuovendo ancor più il gelato artigianale, prodotto tipico di queste Terre dei Gelatieri zoldani e cadorini: presenti i Maestri per le dimostrazioni con i macchinari antichi e la straordinaria magia della miscela eutettica di sale e ghiaccio.

Longarone è pronta quindi a diventare, con questo evento che si svolge lungo le vie e le piazze della città, una vera e propria gelateria a cielo aperto, con vari laboratori di produzione del dolce freddo e numerosi punti di distribuzione, anche per chi soffre di intolleranze con un punto interamente dedicato al gelato senza glutine. E per i curiosi che vogliono saperne di più, ci sarà l’esposizione di una mostra itinerante che racconterà la storia della gelateria e della MIG – la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale che proprio qui vide la sua nascita nel lontano 1959.

Si raddoppia inoltre in questa imperdibile edizione de “Il Gelato in Festa”, con un ricco programma anche sabato 6 luglio, dedicato al gelato gastronomico e non solo, dove a partire dalle 19.30 nel Centro Culturale, completamente riorganizzato per l’occasione, si terrà una eccezionale sessione di show cooking con Marco Valletta, il noto chef di Casa Alice, che ci farà scoprire le buone pratiche nella realizzazione di fantastiche ricette, con i migliori suggerimenti in merito a tecniche e procedure, per trasformarle in idee gastronomiche uniche.

Mentre domenica 7 luglio, a partire dalle ore 10.00, oltre alla degustazione dei gusti proposti dalle quattordici gelaterie che hanno aderito da subito all’iniziativa e che rappresentano i veri protagonisti della manifestazione, Longarone sarà animata da un susseguirsi di iniziative, con la presenza del Maestro intagliatore, Matteo Zanette, con la scuola per intaglio su frutta a partecipazione libera, e per tutto il giorno laboratori ludico-ricreativi per bimbi con il Gruppo Artisti Longaronesi, animazione e intrattenimento con artisti di strada, la decorazione dell’intera facciata di un palazzo con un disegno, a tema gelato naturalmente, realizzato dalla scuola secondaria, e visto il grande successo degli ultimi anni, un mercatino artigianale, un’esposizione hobbistica e un mercatino di prodotti bio e a km0.
Inoltre i visitatori, con i ticket degustazione di domenica, non solo riceveranno un ulteriore buono di degustazione presso una delle gelaterie partecipanti, ma sosterranno con parte del ricavato il Fondo Welfare della Provincia di Belluno per aiutare le popolazioni colpite da “Vaia”.

 

Mostra di più
Close
Close