News

Gelato a primavera

Torna a Roma la 33° Edizione della Festa del Gelato Artigianale

Dal 23 al 31 Maggio un gelato gratis per tutti i bambini: numerose le gelaterie aderenti

Tutto pronto anche quest’anno per la 33esima edizione di Gelato a Primavera. Si tratta della più antica e conosciuta festa dedicata al gelato artigianale italiano rivolta in particolare ai bambini delle scuole  (Infanzia e Primaria), ma anche ai più grandi, per valorizzare un prodotto unico e di qualità.
Un’idea di Alberto Pica, l’uomo senza cui non avremmo il gelato artigianale,  portata oggi avanti   dal figlio Claudio, segretario generale dell’Associazione Italiana Gelatieri.
L’iniziativa riscuote un grande successo. Numerose le gelaterie coinvolte a Roma, centinaia le scuole aderenti.

Tutti i bambini potranno richiedere un gelato omaggio consegnando le cartoline speciali che hanno ricevuto nei giorni scorsi, in una delle numerose gelaterie di Roma aderenti.

«Sono davvero felice di portare avanti questa manifestazione così importante – dichiara Claudio Pica, segretario generale dell’Associazione Italiana Gelatieri (S.I.G.A.) – I numeri sono da record, i patrocini davvero importanti, gli sponsor sono eccezionali. Questo testimonia che il settore delle gelaterie artigianali e gli eventi ad esso collegati possono essere un fattore economico e di sviluppo su cui puntare. Come Associazione Italiana Gelatieri, siamo fieri di quanto stiamo facendo per valorizzare e tutelare il vero gelato artigianale italiano e tutta la filiera del Made in Italy ad esso collegata. Ci piacerebbe venisse istituita la Festa Nazionale dedicata al Gelato Artigianale Italiano, il 1° giugno. Sarebbe un segnale magnifico per tutto il settore che è oramai riconosciuto in tutto il mondo come un’eccellenza enogastronomica italiana!»

Pica conferma l’emozione più bella:

«E’ bello sapere che ci sono mamme e papà che ora porteranno il figlio a mangiare gratis un gelato e che 20-25 anni fa a loro volta sono stati portati dai loro genitori»

Interesse che oggi coinvolge anche i più grandi che si stanno rendendo conto della qualità del gelato artigianale italiano e del lavoro che viene svolto davanti e dietro il bancone con la numerosa proposta di gusti di creme e frutta.
Sono in tanti a chiedere di visionare i laboratori e di scoprire questo mondo. E tanti che hanno deciso di partecipare anche ai corsi organizzato dall’Accademia del Gelato Artigianale Alberto Pica per aprire nuove Gelaterie o – e capita spesso – portare il nostro gelato all’estero.

Mostra di più
Close
Close