News

Al Salone del Mobile debutta Et al.

Esordio in grande stile per Et al. La nuova realtà, evoluzione del marchio Metalmobil di Ifi, presenta al Salone del Mobile a Milano la collezione di arredi nati dal processo di rinnovamento del brand.
Un processo che ha impegnato l’azienda negli ultimi due anni, fortemente voluto dal presidente Gianfranco Tonti. “Et al. – afferma – è l’inizio di un nuovo percorso che intraprendiamo con entusiasmo, contando su l’importante eredità artigiana e industriale acquisita in oltre 60 anni e sulle persone, i nostri collaboratori, che hanno contribuito con competenza e passione alla storia dell’azienda.
Accanto a noi, nella ricerca costante della qualità, della bellezza, dell’innovazione, un compagno insostituibile: il design”.
Dal latino et alii, Et al. significa “e altri”, in riferimento a tutti i co-autori di un’opera. Et al. è un eco-sistema aperto, aggregante, che si arricchisce continuamente grazie alla partecipazione di progettisti affermati ed emergenti nello scenario internazionale.
Nello stand curato dall’architetto Gianni Filindeu con un allestimento pensato per tradurre il passaggio di identità e la volontà di crescita sono esposte, tra le novità, le sedute Palau di Marc Sadler (nella foto) e Ambit di Giovanni Levanti, oltre alla brand extension della serie Myra di Emilio Nanni. Nuovi elementi che affiancano le ultime collezioni del marchio: Shade di Philippe Nigro, Hull di Harri Koskinen, Pillow di Andrea Anastasio, Cuba di Marc Sadler, Dalton di Giulio Iacchetti, To-Kyo di Makio Hasuike e Stripes di Talocci Design

 

Mostra di più
Close
Close